In Conferenza Stato-Città, il ministero dell’Interno ha dato il via libera alla proroga al 31 marzo dei termini per approvare il bilancio di previsione 2018, precedentemente fissati al 28 febbraio.

E’ stata così accolta la richiesta del presidente dell’Anci Antonio Decaro che in una lettera inviata al ministro dell’Interno Marco Minniti sottolineava quanto indispensabile fosse questo rinvio.

“Ringrazio il ministro
commenta Decaro -, questa proroga consentirà un più ordinato processo di approvazione dei bilanci, nel rispetto dei rinnovati principi contabili introdotti dalla legge e nell’interesse delle comunità amministrate”.