Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, il nuovo bando del Piano di sviluppo rurale 2014-2020 a sostegno delle attività di promozione da parte di associazioni di produttori del mercato interno di biologico, orticolo (per esempio di basilico Dop), floricolo e vitivinicolo (delle 8 Doc e 4 Igp), olivicolo (Dop Riviera Ligure).

“Le associazioni di produttori e consorzi agricoli – ha detto l’assessore Mai – potranno presentare domanda, entro il 15 giugno, per progetti che puntino alla promozione delle nostre produzioni di eccellenza”

Questa misura potrà anche finanziare attività promozionali che rientrino nel calendario di iniziative della Conferenza Stato Regioni in occasione della presidenza dell’Italia dell’Osce, l’organizzazione per la sicurezza e per la cooperazione in Europa. Durante la commissione Politiche agricole, ospitata ieri a Genova, è emersa l’opportunità di organizzare a Vienna, nel corso del 2018, eventi che mettano in vetrina i prodotti di eccellenza delle diverse regioni italiane, tra cui la Liguria.