Il 24 ottobre scorso presso l’Istituto d’istruzione secondaria “C.Colombo”, sede di Sanremo, il presidente del Collegio dei geometri di Imperia Marco Filippi ha incontrato i professori del corso C.A.T. (ex geometri) Luigi Canarile, Barbara Ratto, Francesco Grosso, Federico Taravelli e Alessia Drago per rinnovare ed adeguare la preparazione dei futuri geometri. Era presente anche il consigliere del Collegio, il geometra Mattia Rebaudo che essendo anche insegnante presso l’indirizzo C.A.T. dell’Istituto “Fermi” di Ventimiglia ha potuto fare da tramite tra il mondo del lavoro e quello della scuola.

L’elemento più significativo dell’incontro ha riguardato il collegamento tra scuola e tecnologia: rinnovare la dotazione informatica con nuovi programmi di rendering e soprattutto dare il via al “progetto drone” che permetterà ai ragazzi di conoscere da vicino questa nuova strumentazione. E’ impensabile che il geometra 2.0 non sappia utilizzare strumenti così innovativi! A coronamento di tale iniziativa è emersa la necessità di portare professionisti esperti delle nuove tecnologie nella scuola con incontri specifici.

Leggi anche:  Allarme umidità e infiltrazioni alle Poste di Dolcedo, Castellaro e Grimaldi

Il presidente Filippi ha così commentato l’incontro: “Siamo davvero entusiasti di proseguire la nostra collaborazione con l’Istituto ‘Colombo’ e speriamo di attuare quanti più progetti possibili, per fornire ai ragazzi una preparazione completa in vista del loro accesso nel mondo del lavoro, poiché ricordiamo che il corso C.A.T. è un indirizzo che permette un accesso immediato al lavoro senza dover proseguire il corso di studi dopo il diploma”.