Secondo appuntamento a Imperia per la rassegna “Incontri con l’autore”. L’appuntamento è venerdì 16 febbraio, ore 18, presso la Libreria Ragazzi di via Amendola 24.

Incontro con Nadia Repetto e Maurizio Wurtz

“Mediterraneo: Civiltà, Cibo, Contaminazione”. Questo è il titolo dell’incontro-dialogo tra i biologi Nadia Repetto e Maurizio Wurtz.

I due relatori sono una coppia da cinquant’anni. Maurizio Wurtz, nato a Genova, è professore emerito presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Genova. È inoltre professore di Biologia e monitoraggio dei cetacei e di Museografia naturalistica, presso la Facoltà di Scienze e professore di Ecologia applicata presso la Facoltà di Ingegneria della stessa Università. È stato conservatore scientifico del Museo Oceanografico di Monaco.

La sua esperienza di ricerca si è sviluppata su diversi aspetti della biologia degli organismi marini, biologia della pesca e ecologia marina del Mar Mediterraneo. E’ specialista di cefalopodi e cetacei, in particolare delle reti trofiche pelagiche e del ruolo dei grandi predatori pelagici. Recentemente, in collaborazione con l’IUCN si è occupato di governace e protezione ecosistema del Mediterraneo. La sua carriera professionale è caratterizzata da un percorso in cui scienza e arte si integrano nel tentativo di interpretare e descrivere i fenomeni naturali. Attualmente sta lavorando alla creazione di una scultura di 60 metri riproducente un capodoglio

Leggi anche:  Torna il Gran Gala della Lirica

Nadia Repetto si dedica alla diffusione di temi ambientali e al cibo come volontaria Slow Food, di cui è vice presidente regionale Liguria, biologa e ricercatrice marina. Oltre alla sua attività professionale ha fondato, con il marito, nel 2001 la Società Artescienza con l’obiettivo di contribuire alla conoscenza dell’ambiente marino attraverso la realizzazione di illustrazioni, foto, filmati, sculture, articoli, libri, testi multimediali e modelli tridimensionali di organismi marini. La società coinvolge anche il figlio Samuele, laureato in lettere e film marker.

Al termine aperitivo con i salatini della Pasticceria Piccardo, locale storico di Oneglia.