Concorso Dalle Pietre al Cielo, c’è tempo fino al 15 aprile

Il concorso “dalle pietre al cielo” bandito da Pigna Mon Amour è in pieno svolgimento ed i lavori degli amanti o estimatori della città vecchia stanno arrivando: qualche scuola superiore, molte fotografie, vari racconti e qualche poesia. La gente ha evidentemente ancora voglia di creare e di inventare o semplicemente di mettere su carta le proprie emozioni, idee o sentimenti. Proprio per questo, il Comitato organizzatore del Concorso ha prolungato i termini della consegna dei lavori al 15 aprile, per poter permettere la massima partecipazione a questa prima iniziativa.

“La gente ama la Pigna”

“Guardando i lavori che stanno arrivando, ho scoperto che la gente ama il nostro centro storico, forse perché rappresenta le radici di un mondo che tende all’omologazione” dice il presidente di Pigna Mon Amour, dr. Ferrea.

L’evento finale

Intanto nella sala di lettura della Contrada dei Ferri si comincia ad organizzare l’evento finale: è una bella prova per i ragazzi del Cassini che, nell’ottica del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, allestiranno la sala, predisporranno la scaletta dell’evento e saranno al servizio del pubblico che vorrà partecipare l’11 maggio alla premiazione.