La zucchetta di San Giovanni rende Antonino Cannavacciuolo ancora più amico di Imperia.

Cannavacciuolo con la zucchetta di San Giovanni

Si sono concluse da alcuni giorni le riprese della trasmissione’ O mare mio di Antonino Canavacciuolo a Imperia. Un personaggio televisivo, Canvacciuolo, che ha saputo calarsi con stile nel capoluogo, riuscendo a generare simpatia nelle persone che ha incontrato.

Proprio questo feeling che è nato intorno alle riprese del programma dello chef partenopeo ha portato il Comitato San Giovanni a regalargli la ‘zucchetta’ simbolo del sodalizio imperiese e delle tradizioni locali

“La zucchetta di San Giovanni – commenta il presidente Marco Podestà – è molto più di un simbolo per noi. È un vero legame con la città per chi la riceve. Sappiamo che Canavacciuolo riceve giornalmente dei regali, ma chi potrebbe ad esempio farlo cucinare con una pentola di oltre 3 metri se non noi imperiesi? La zucchetta crea il legame tra le persone ed adesso noi auspichiamo che Antonino scelga di tornare a Imperia per potersi cimentare nel nostro ‘stocco’, in un momento che per le tradizioni locali sarebbe davvero memorabile”.