E’ lutto a Ventimiglia per la morte di Antonella Rotondaro, professoressa molto stimata in città. “Guarda tra le stelle, lì troverai il mio cuore. Tu vivi in me. Ciao dolce mamma” è il commosso messaggio scritto dal figlio, Andrea Pallanca, titolare della parafarmacia “Farmapoint” di Roverino.

Molti i messaggi di cordoglio. Era la figlia di Vincenzo Rotondaro, da tutti conosciuto come Antonio, dal nome del primo ristorante gestito dalla famiglia.

Una famiglia molto nota nella città di confine ma anche all’estero, che è stata titolare del ristorante La Riserva di Castel d’Appio.

“A titolo personale e a nome del direttivo, dei soci, degli atleti e simpatizzanti del Sestiere Ciassa – afferma il presidente Nico Martinetto – ci uniamo al dolore delle famiglie Rotondaro-Pallanca e porgiamo le più sentite condoglianze ad Andrea, Sergio, Tosca, Antonello e Valter per l’improvvisa e prematura scomparsa della cara Antonella, già ricercatrice e curatrice di tante vittoriose rievocazioni giallo-rosse”.

Nella foto tratta dal profilo Facebook: Andrea con la mamma Antonella