Due donne stavano tentando di entrare in un appartamento, ma sono state colte in flagrante dai Carabinieri.

Tentano di entrare in un appartamento in pieno centro: colte sul fatto due donne

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto due giovani donne di etnia Rom, di cui una verosimilmente minorenne. Nel pomeriggio avevano tentato di forzare la porta di ingresso di un affittacamere, ubicato nel centro di Sanremo.

A dare l’allarme era stata una residente del luogo che, insospettita dalla presenza all’interno del condominio delle due ragazze sconosciute, ha immediatamente avvisato il 112.

Le donne, prive di documento di identità, sono state condotte in caserma per gli accertamenti del caso. Sono emersi a loro carico ulteriori provvedimenti di carcerazione emessi dalle Procure di Genova e Bolzano, avendo commesso furti in abitazione in diverse località del nord Italia.

Gli accertamenti finalizzati a identificare le ragazze hanno consentito di appurare la presenza di numerosi alias riconducibili alle medesime. Inoltre, sono state trovate in possesso nella propria borsa e sotto gli indumenti di molteplici arnesi atti allo scasso quali cacciaviti, lime, torce, una chiave inglese e una scheda di plastica, ricavata attraverso l’incisione di un contenitore per saponi, utilizzata per aprire le porte chiuse senza “mandata”.

Leggi anche:  Muore volando dal quinto piano, potrebbe trattarsi di suicidio

Le giovani arrestate, cl. 97 e cl. 02, di fatto domiciliate in un campo nomadi di Genova, sono state tradotte presso Istituti Penali Minorili di Genova a disposizione dell’autorità Giudiziaria competente.