Strage di pecore: abbattuti undici capi in una sola notte

A provocare la morte degli animali potrebbero essere stati i lupi scesi a valle

Una vera e propria strage di ovini quella che si è consumata la notte tra venerdì e sabato scorso in località “Funtanin” a Perinaldo. Undici capi sono stati trovati morti, come scrive oggi La Stampa, dalla proprietaria. Erika Pagni, istruttrice di ship dog

Secondo la signora Pagni artefici della strage sono i lupi che, a suo dire, sono scesi a valle avvicinandosi ai centri abitati. Sul caso indagano Carabinieri, Asl e forestale.

Cinque delle undici pecore sono morte subito mentre altre sei sono state abbattute dai veterinari per le gravi ferite riportate. Ora non resta che attendere le analisi per capire se a provocare la strage siano stati davvero i lupi.