Un immigrato senegalese di 24 anni, M.D., ha tentato il suicidio stamani, salendo su una scala nel pianerottolo del terzo e ultimo piano di una palazzina di via Doria, dove ha infranto una finestra, minacciando di gettarsi di sotto.

E’ accaduto verso le 9.

L’uomo è stato salvato in un intervento congiunto dei carabinieri, con il personale sanitario del 118, che ha inviato sul posto un equipaggio della Croce d’oro di Imperia e un giovane inquilino.

Ancora imprecisati i motivi del gesto.

Sembra che il giovane avesse avuto dei precedenti con la giustizia, pare inoltre che fosse irregolare e che oggi  doveva presentarsi in Questura, rischiando di essere espulso.

Per fortuna, nel momento in cui ha infranto la finestra con un pugno – si è anche ferito ad una mano – sotto non passava nessuno. I vetri, infatti, sono crollati sul marciapiede.