Quattro casi di morbillo sono stati diagnosticati all’interno dell’ospedale di Sanremo, nei reparti di Ostetricia-Ginecologia e Pediatria e ora tutto il personale dei reparti interessati (una trentina di persone) è stato sottoposto ad esami con l’invito a vaccinarsi, qualora manchi di una adeguata copertura.

Sono stati contagiati una ginecologa, una ostetrica e la madre di un bambino ricoverato in Pediatria, al fianco di un altro bambino malato (il quarto caso), che potrebbe aver contagiato il genitore.

“La situazione è sotto controllo – avverte il direttore dell’ospedale di Sanremo, dottor Giovanni Bruno -. Stiamo facendo le valutazioni e il monitoraggio completo dei reparti. Crediamo che il contagio sia partito da Pediatria”. La malattia si è manifestata, dopo alcuni giorni di incubazioni, mostrando sintomi del tutto uguali a quelli dell’influenza. Per questo motivo è stato difficili diagnosticarla subito.