Un pensionato torinese sessantenne ha esploso, per sbaglio, un colpo di pistola, la scorsa notte, mentre ubriaco con la moglie stava maneggiando l’arma, irregolarmente detenuta.

E’ accaduto, verso le 4, a Badalucco, in valle Argentina, nell’entroterra di Taggia (Imperia), località dove la coppia si è trasferita da qualche tempo.

Il proiettile si è conficcato nel soffitto e soltanto per un miracolo non ha ferito nessuno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno sequestrato l’arma: una semiautomatica calibro 7.65, irregolarmente detenuta a Badalucco, in quanto l’uomo non aveva comunicato il trasferimento da Torino.

Il colpo ha fatto sobbalzare i vicini. E’ stata la moglie ad avvertire i carabinieri subito dopo lo sparo, in quanto il marito era spaventato. Accertamenti sono in corso per ricostruire la vicenda e soprattutto per capire, come mai stessero giocando con l’arma alle 4 del mattino.