La Principessa Carolina di Monaco ha visitato, nel pomeriggio, il centro di accoglienza migranti del Parco Roja, di Ventimiglia, gestito dalla Croce Rossa, come rappresentante della Associazione mondiale amici dell’infanzia (Amade), di cui è presidente dal 1993.

L’associazione ha donato ai minori una ludoteca che è stata inaugurata per l’occasione. Ad accogliere Carolina – oltre a un discreto servizio d’ordine italiano e monegasco – c’era il Prefetto di Imperia, Silvana Tizzano. Presente anche una delegazione del Principato di Monaco.

Dal 2 dicembre 2003, Carolina è ambasciatrice dell’Unesco, in riconoscimento del suo impegno in favore della protezione dell’infanzia, della famiglia e della donna.

La visita di Carolina di Monaco