Un marocchino di 32 anni, L.M., scappato da Sesto Fiorentino (Firenze), dopo essere stato trovato in possesso di trenta chilogrammi di hascisc, dalla locale squadra mobile, è stato fermato e arrestato dalla polizia stradale sull’Autofiori, all’altezza di Imperia, mentre tentava di raggiungere la Costa Azzurra, in Francia, dove vivevano alcuni suoi connazionali. Determinante è stato il riconoscimento dell’auto dalla targa fornita dagli investigatori toscani ai colleghi liguri.

Il giovane è indagato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. A suo carico anche il sequestro di 2.600 euro, provento dell’ attività di spaccio. Nel corso del blitz, la polizia aveva trovato anche bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.