Da guardia carceraria alla candidatura con Forza Italia, ora imprenditore e patron dell’Argentina Calcio

L’esclusivaa del settimanale la Riviera su Akim Daniele Tonet

Chi è Akim Daniele Tonet? Dell’imprenditore al quale è stato intestato l’80 per cento delle quote dell’Argentina Calcio, appena retrocessa dalla Serie D, nessuno sa quasi nulla. Nè negli ambienti calcistici nè in altri ambienti.  E’ un mistero. Che oggi ha cercato di svelare il settimanale La Riviera in edicola, che ha scoperto che l’imprenditore torinese – di cui non si conosce il campo in cui opera (forse quello nautico),  tanto meno le competenze e il pedigree calcistico –  fino a pochi anni fa  lavorava come secondino al carcere di Torino. E due anni fa si è candidato a Torino.

Come ha fatto fortuna? Quali disponibilità economiche possiede? Servono tanti soldi per poter rilevare e rilanciare una società gravata da circa 170mila euro di debiti, pagare staff, dirigenti e giocatori e renderla competitiva per un campionato di Eccellenza alle porte.