Gara d’appalto per quattro spiagge a Sanremo

La durata della concessione è fino al 30 settembre 2020. Le domande dovranno pervenire entro il 4 maggio

Il comune di Sanremo ha aperto una procedura per l’affidamento della gestione tecnica di 4 strutture balneari. Le spiagge oggetto della gara d’appalto sono la spiaggia libera attrezzata Bussana Torchi, la spiaggia libera attrezzata Foce Levante, la spiaggia libera attrezzata Foce Ponente e infine la spiaggia libera attrezzata Tiro a Volo Ponente.
Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 13 di giovedì 4 maggio. Prima seduta pubblica lunedì 7 maggio alle ore 9.Nel dettaglio ecco l’importo a base di gara per ciascuna spiaggia.
Per Bussana Torchi il corrispettivo che l’aggiudicatario dovrà versare al comune, al netto dell’iva, è di 5mila euro. Stesso importo per Foce Levante. Per la spiaggia Foce Ponente, l’importo a base di gara è di 3mila euro, mentre per il Tiro a Volo sono 2mila euro.
Per quel che riguarda la concessione il valore massimo stimato dell’appalto è di 3.660.000 euro così suddivisi: Bussana Torchi e Foce Levante 1.080.000 euro, spiaggia libera attrezzata Foce Ponente 900mila euro e Tiro a Volo 600mila euro. Il valore della concessione è stimato,, per 6 anni di gestione, comprensivi del rinnovo, mediante la valutazione del fatturato totale generato annualmente al netto dell’IVA, rapportato con i dati di analoghe gestioni tenendo conto delle dimensioni dell’arenile, della localizzazione della struttura balneare, dell’utile di impresa e dei costi sostenuti con riferimento sia al personale mediamente impiegato durante la stagione balneare (1 maggio 30 settembre ovvero 5 mesi) che ai costi annui di ammortamento e di manutenzione dei manufatti comunali.
La scadenza della concessione è fissata al 30 settembre 2020 (quindi tre stagioni).