Centinaia di persone si sono strette, nelle cattedrale di Ventimiglia Alta, attorno al feretro di Roberto Balbo, titolare della libreria Sally’s di Ventimiglia, membro attivo di numerose associazioni cittadine, considerato un benefattore. Diverse, infatti, le insegne e le delegazioni che hanno preso parte ai funerali.

Dal sestiere Auriveu, ai Lions, alla Croce Verde. Molti gli slogan: “Vola in alto come le nostre bandiere, grazie presidente”, uno tra i più rappresentativi. La reazione della città alla scomparsa di Balbo è l’esempio di come una persona possa aver lasciato un ricordo indelebile.