Travolge bimbo a Sanremo

Questo pomeriggio, poco dopo le 16:30, un bambino è stato investito da una Fiat Panda di colore giallo condotta da un uomo. L’incidente è avvenuto in via Martiri a Sanremo’ all’altezza del civico 235. Il piccolo non è rimasto ferito in modo serio, si è anzi rialzato con le proprie gambe ed ha raggiunto la madre in un bar della zona. Fatto sta che l’uomo alla guida, forse non appena si è sincerato che il bambino non stesse troppo male, è ripartito dopo alcuni minuti senza nemmeno scendere dalla macchina.

Caccia alla panda gialla

Resta il fatto che seppur il bambino non abbia riportato gravi traumi, non prestare aiuto in questi casi è un reato grave: omissione di soccorso. La Polizia Municipale sta esaminando i filmati delle varie telecamere cittadine per cercare di individuare la Panda gialla che ha travolto il piccolo e il guidatore che si è dileguato senza aiutarlo. L’uomo indossava un cappellino da baseball ed era accompagnato da una bambina, che nel migliore dei casi avrà assistito ad un pessimo esempio di educazione civica.

Per quanto riguarda il piccolo niente di grave da segnalare. Per lui, trasportato all’Ospedale di Sanremo per gli accertamenti del caso, solo un grande spavento, una brutta disavventura e un trauma che fortunatamente non ha prodotto fratture.

Leggi anche:  Cercasi volontari a Imperia per ritrovare donna scomparsa

Dinamica incerta

Resta da chiarire quanto sia effettivamente accaduto negli attimi prima dello scontro. Il guidatore della Panda potrebbe essersi effettivamente trovato all’improvviso il bimbo davanti alle ruote mentre questi cercava di raggiungere la madre al bar. In quel caso ci sarebbe davvero stato poco da fare per evitare l’impatto.