Il Comune di Ventimiglia ha messo a bilancio altri 9.900 euro per la pulizia del greto del fiume Roja e anche in questo caso è stato affidato l’incarico alla ditta Docks Lanterna.

Motivo: rimuovere tutti i rifiuti abbandonati dagli stranieri durante lo sgombero del greto avvenuto, lo scorso mese di aprile.

Resta da capire perchè la pulizia non rientri nei 15mila euro già versati dal Comune alla Docks appunto per liberare il fiume dall’accampamento abusivo di stranieri.

“… in considerazione che gli immigrati presenti nell’accampamento non autorizzato hanno abbandonato, durante lo sgombero, rifiuti di ogni genere sul greto e in acqua, sia sulla sponda destra sia su quella sinistra del fiume e sono stati ritrovati, in corrispondenza del Centro Commerciale di Corso Limone Piemonte, ulteriori accampamenti che occorre rimuovere immediatamente – è scritto nella delibera di affidamento dell’incarico -… stante l’urgenza nel provvedere in considerazione dell’emergenza migranti e profughi tutt’ora in atto e di quanto disposto dalla Prefettura”.