Una raccolta fondi per la tredicesima edizione del Videofestival Imperia. Su Facebook, è già partita l’opera di crowdfunding per sopperire al mancato finanziamento del Comune di Imperia.

Videofestival Imperia: una raccolta fondi per salvare la 13ª edizione

Il direttore artistico Fiorenzo Runco ha ringraziato tutti coloro che in queste ore stanno contribuendo alla realizzazione della manifestazione. “La ritengo una dimostrazione molto importante nei confronti del nostro operato” ha commentato. L’obiettivo è di raggiungere 3000€ e al momento si è circa 500€ di fondi raccolti.

Anche gli studenti dell’Istituto Tecnico Turistico, staff del Video Festival, si sono mobilitati scrivendo una lettera aperta al sindaco. “Il Videofestival è un evento internazionale, vi partecipano tantissimi paesi del mondo e ogni anno vede aumentare le presenze” scrivono. “È un evento culturale di spessore, è un evento turistico, è un evento che abbiamo visto crescere insieme a noi. Il Videofestival è questo e tante altre cose.

È una vetrina per la nostra città e non vorremmo vederla in altre. Chiediamo all’amministrazione comunale di fare il possibile per continuare a sostenere l’evento nei tempi stabiliti. Sappiamo che la città si sta mobilitando per una raccolta fondi e noi, come scuola, siam o pronti a contribuire”.

Leggi anche:  Parole mute: il delicato spettacolo sull'Alzheimer commuove il pubblico

Gli studenti concludono con una bella citazione di Ingmar Bergman: “Non c’è forma d’arte come il cinema per colpire la coscienza, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima”.

Presto, assicurano gli organizzatori, partirà anche una lotteria per garantire una maggiore raccolta di fondi.