Alcune decine di mamme hanno organizzato un sit-in, con raccolta di firme, stamani, davanti alle scuole elementari e medie Cavour, di Ventimiglia Alta, in segno di protesta contro la paventata chiusura dell’istituto scolastico, entro il prossimo 19 febbraio e il trasferimento degli alunni nelle scuole di Roverino e via Vittorio Veneto, per motivi di agibilità della struttura.

In mattinata c’è anche stato un sopralluogo del provveditore agli studi di Imperia, Luca Maria Lenti, che assieme al dirigente scolastico, Antonella Costanza, ha voluto osservare da vicino le condizioni della struttura.

“Temiamo che se chiuderanno questa scuola, non la apriranno più – spiegano alcune mamme -. Sarebbe molto più semplice attendere la fine dell’anno scolastico e prendere tempo tutta l’estate per aggiustare i controsoffitti e le finestre, che necessitano di messa in sicurezza e successivamente, a settembre, i nostri figli potranno di nuovo tornare nella propria scuola. Il sit-in con raccolta di firme potrebbe continuare ad oltranza, finché i genitori non avranno la garanzia che la scuola resterà aperta.

Leggi anche:  Nascondeva 4 migranti nel bagagliaio, tra valige e borsoni: arrestato

“Siamo contrari a trasferire i nostri figli – ancora le mamme – senza contare che le elementari di via Vittorio Veneto non sono ancora all’altezza di ospitare un centinaio di studenti in più, soprattutto per il piano di evacuazione”. In mattinata, provveditore e dirigente scolastico incontreranno il sindaco per trovare un punto di incontro.