Piccoli comuni: in arrivo 2 milioni di euro per efficientamento energetico

Dal 15 marzo e fino al 29 aprile, i Comuni liguri sotto i 2mila abitanti potranno presentare domanda di partecipazione al bando Por Fers 2014-2020 dell’Asse 4 Energia da 2 milioni di euro, dedicato al finanziamento di interventi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici. Lo annuncia l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, che, dalla prossima settimana, inizierà un tour nelle province liguri, organizzato da Anci Liguria, per illustrare le modalità di presentazione delle domande per il bando e gli interventi finanziabili.

“Procedure snelle per interventi efficaci”

“Il bando – spiega l’assessore Rixi – tiene conto delle richieste espresse dai piccoli Comuni nel tavolo dell’energia e dei protocolli che abbiamo sottoscritto con le associazioni di categoria e dei sindacati. I criteri concordati – aggiunge l’assessore Rixi – garantiscono procedure più snelle per interventi efficaci sul territorio, in particolare negli edifici pubblici in modo da consentire ai piccoli Comuni di intervenire negli immobili di proprietà, rendendoli più efficenti dal punto di vista energetico e ambientalmente compatibili. Dagli interventi di efficientamento energetica, potranno derivare risparmi per le casse comunali che potranno essere reinvestiti sul territorio e in servizi per i cittadini”.

Prima tappa del tour a Imperia

Tra gli interventi che potranno essere oggetto di finanziamento: ristrutturazione termica all’acquisto e installazione di impianti da energia rinnovabile, diagnosi energertica degli edifici, spese per la progettazione, realizzazione di rete di teleriscaldamento.La prima tappa del tour per l’illustrazione del bando sarà a Imperia, il 18 gennaio, nella sala dei Comuni della Provincia, alle 15.

Leggi anche:  Tutto pronto per il Rallye Sanremo

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it