Pesto patrimonio dell’umanità: presentate le iniziative per la sponsorizzazione

Sono state presentate oggi le iniziative della “Settimana del Pesto”, voluta da Regione Liguria dal 12 al 18 marzo per sostenere la candidatura del pesto genovese al mortaio come patrimonio dell’umanità Unesco.“Oggi celebriamo la candidatura del pesto a patrimonio Unesco e presentiamo una settimana di iniziative a sostegno della candidatura”, ha commentato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.“Vorrei un mondo tinto di verde pesto perché è ricchezza per la nostra regione, posti di lavoro, economia che gira, cultura del mangiar bene, della salute, dei profumi del mediterraneo. Il pesto è lo scrigno in cui si racchiude il meglio della Liguria”.

In provincia di Imperia

Domenica 18 marzo saranno organizzate, nei comuni del ponente che hanno aderito, l’estate collettive di “pesto al mortaio”. Eco la lista degli enti:Airole, Apricale, Aurigo, Bajardo, Borgomaro, Castel Vittorio, Castellaro, Ceriana, Cesio, Chiusanico, Chiusavecchia, Diano Arentino, Diano Castello, Diano Marina, Dolcedo, Imperia, Isolabona, Molini di Triora, Ospedaletti, Pieve di Teco, Pontedassio, Rezzo, Riva Ligure, San Lorenzo al Mare, Sanremo, Taggia, Triora, Vasia.

Leggi anche:  Oggi la giornata mondiale dei donatori del sangue