La Fondazione Casartelli-Perraro dona 1000 Euro al comune di Rezzo

Un aiuto concreto dopo l’alluvione del novembre 2016

È sempre molto attiva e impegnata nel sociale la Fondazione Livio Casartelli – Ippolita Perraro, che a un anno esatto dal tragico alluvione del novembre 2016 ha fatto visita al Comune di Rezzo, splendido borgo della Valle Arroscia, tramite il suo Presidente dr. Armando Bosio, accompagnato dal consigliere regionale Alessandro Piana, che si era impegnato fortemente all’epoca dei fatti recandosi più volte sui territori colpiti dal tragico evento.

‘Nello statuto sociale della nostra Fondazione è chiaramente espresso l’impegno nel sociale. Questa è un’ ulteriore dimostrazione di come la nostra Fondazione sarà sempre attenta e sensibile alle istanze del territorio’ afferma il Presidente Bosio, che prosegue ‘Un assegno di mille euro come  simbolo di vicinanza al comune alluvionato che con tante difficoltà sta cercando di superare quanto successo. Un gesto piccolo ma pieno di grandi speranze per il nostro stupendo territorio messo in ginocchio dall’evento metereologico. Anche questa volta la Fondazione è riuscita nell’intento di creare un momento di aggregazione, unione e soprattutto solidarietà, anche grazie alla sensibilità del nostro consigliere d’amministrazione Giovanni Crespi.’

Leggi anche:  Fissati i funerali dell'ex vice comandante Marinozzi

Significativa la generosità  della Fondazione, i cui fondi sono già stati destinati alla Pro Loco di Rezzo, con la soddisfazione del Sindaco Renato Adorno che dichiara‘Per una piccola realtà come Rezzo, con tutte le difficoltà in cui si trovano soprattutto i piccoli comuni oggi,  è una vera boccata d’ossigeno‘ che conclude affermando‘A nome di tutti i miei concittadini e della nostra Pro Loco, con simpatia e gratitudine ringrazio fortemente la Fondazione Livio Casartelli – Ippolita Perraro, il suo Presidente Bosio e tutto il suo C.d.A  per questa importante donazione e per la straordinaria giornata. ‘