Diano Marina intera in lacrime per il funerale di Roberto Viale

Una città ferma, con il respiro mozzato in gola. Così appare oggi Diano Marina durante il funerale del 59enne Roberto Viale, titolare dell’agenzia di pratiche auto omonima, ucciso da un colpo di fucile in un incidente di caccia domeica scorsa. A celebrare la messa Don Minasso, il parroco di Diano Marina. Tra la folla presenti anche il sindaco Giacomo Chiappori, il suo vice Za Garibaldi e i vertici di Carabinieri e Polizia Municipale. La cerimonia funebre si svolge nella chiesa parrocchiale della città degli aranci, ancora sotto choc per la perdita e per le controverse modalità con le quali si è consumata la tragedia.

Roberto Viale è stato raggiunto, domenica nei boschi di Bardineto, da una fucilata al petto esplosa per errore da un cacciatore 25enne, Luigi Maule a sua volta convinto di colpire un cinghiale. L’uomo è morto di fronte agli occhi della compagna con la quale viveva da 18 anni mentre era intento a raccogliere funghi e castagne nel bosco, in località Principi.

Leggi anche:  Dolceacqua: tappa del "Riviera Electric Challenge"

 

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it